Il linguaggio politico e la necessità del ritorno della retorica

È possibile discutere dei temi della retorica classica, di logos, ethos e pathos, della loro commistione e del loro uso (ed abuso) nel discorso pubblico, senza scadere in un polveroso sfoggio di erudizione?…

La rivolta metafisica contro l’ingiustizia del mondo

Quando la ribellione, come in Dostoevskij e Camus, assume il volto del nichilismo…

Il duro destino che attende sempre i migliori

Nel De providentia Seneca risponde alla domanda di Lucilio sul perché la provvidenza divina consenta che mali terreni capitino anche alle persone per bene.…

Machiavelli e l’autodissoluzione di ogni tirannide

Alle congiure contro il principe Machiavelli dedica il più lungo dei capitoli dei suoi Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio e pare farlo per ammonire signori e sudditi della pericolosità dell’impresa: affinché i principi se ne sappiano guardare…

Il filosofo e la città

Il pensiero alla prova della politica

Vedi tutti

Erasmo tra timore del Principe e disprezzo della plebe

Attraverso una favola di Esopo, il grande umanista si misura in modo contraddittorio con la politica…

Spinoza contro politically correct e discorsi d’odio

La libertà di parola rimane ancora oggi più che mai problematica…

L’ombra del diritto naturale

La scienza weberiana fondata sulla distinzione fra fatti e valori, i pericoli del positivismo giuridico e il diritto naturale convitato di pietra…

Questioni teoretiche

L’attività speculativa senza finalità pratiche

Vedi tutti

Identità del pensiero e atto di coscienza (II)

Il secondo articolo della serie su pensiero riflessivo e atto di coscienza…

Cos’è la filosofia monista?

La filosofia monista intende fare a meno degli individui; guarda sospettosa l’imposizione che il soggetto ha, di natura, sull’oggetto; è uno spazio nuovo in cui la comunità assume dinamiche e strutture diverse.…

Pensiero riflessivo e atto di coscienza (I)

Nello studio della mente quale significato può avere il fatto che il pensiero non soltanto è l’oggetto dell’indagine, ma altresì è il soggetto dell’indagine stessa?…

Sull’impossibilità di ridurre l’oggetto in sé all’oggetto percepito (IV)

Nel quarto articolo della serie sul rapporto tra oggettivo e oggettuale in filosofia della mente traiamo alcune conclusioni: l'oggetto, cioè il determinato, non può mai essere il fondamento…

Esperimenti mentali

Miti, racconti e ipotesi per la filosofia

Vedi tutti

Storia della Filosofia

La grande tradizione del pensiero occidentale

Vedi tutti

La necessità non troppo fatale dello stoicismo

Con Cicerone comincia uno scontro che dura fino ai nostri giorni e che necessita di essere ripensato…

Tutta questione di modi nella critica di Bayle a Spinoza

Le assurdità della metafisica spinoziana secondo uno dei padri dell'illuminismo…

Spinoza “l’idealista”

Per il filosofo olandese le idee non sono pitture mute ma entità reali che determinano le azioni e la verità…

La vita come pericolo e salvezza contro il danno della storia

Il rimedio contro lo storicismo, per Nietzsche, consiste nel coraggio del divenire…

Seguici su Facebook